NEWS

Il successo del brand e delle piattaforme aeree autocarrate e cingolate Multitel Pagliero, raccontato attraverso la più autorevole stampa specializzata europea.

Il successo del brand e delle piattaforme aeree autocarrate e cingolate Multitel Pagliero, raccontato attraverso la più autorevole stampa specializzata europea.

ultime news

CONTATTACI

MULTITEL PAGLIERO: UN’AZIENDA SEMPRE PIÙ INTERNAZIONALE, INTEGRATA E MULTICULTURALE.

Nel biennio 2021 – 2023 lo sviluppo di Multitel Pagliero sui mercati internazionali è stato accompagnato da una crescita significativa dell’organico, passato da 337 persone nel 2021 – 315 Italia, 22 estero – alle attuali 551 persone: 524 Italia, 27 estero. Non poteva essere altrimenti di fronte a una domanda che si è concretizzata in uno sforzo produttivo, capace di mettere in difficoltà anche la più ”corazzata” organizzazione aziendale:

Anno – Macchine prodotte

0
2020
0
2021
0
2022
0
2023

Ovvero quasi 50 macchine a settimana, prodotte garantendo l’elevato standard qualitativo di ciascun reparto. Merito di una struttura organizzativa professionalmente preparata, coesa, integrata e motivata. L’integrazione è sicuramente un fattore determinante nel successo di Multitel Pagliero ed emerge da tre elementi: la crescente e trasversale presenza femminile, l’età media generale e l’eterogeneità del personale extracomunitario. L’azienda è da tempo impegnata nel garantire un ambiente di lavoro positivo e inclusivo, nel quale siano assicurate uguaglianza e pari opportunità di sviluppo e crescita professionale, senza considerare sesso e orientamento sessuale, nazionalità, religione, età, abilità fisiche, preferenze politiche, stato civile, ecc. Stessa cosa per le differenze di genere per quanto riguarda il trattamento retributivo e la possibilità di ricoprire ruoli di responsabilità.

LA CRESCITA DEL PERSONALE
FEMMINILE IN TUTTI I SETTORI

Negli ultimi 3 anni l’aumento della presenza femminile in Multitel Pagliero è stato significativo e ad oggi si attesta a 60 donne (11% sul totale), che operano in quasi tutti gli stabilimenti e settori dell’azienda; dalla “tradizionale” attività amministrativa a quella produttiva, escluse quelle che richiedono il sollevamento di carichi pesanti. 

A M1 si svolgono i controlli pre-consegna e ha sede Modula. Con il magazzino automatizzato. Vi lavorano 3 addette al magazzino e 2 alla finitura delle macchine. Queste ultime si occupano della pulizia dei mezzi, ritocchi di vernice, ingrassaggio, posizionamento adesivi e etichette.
A M3, centro di produzione delle piattaforme da 30 a 70 metri, finitura di quelle da 3,5 t e assemblaggio di ibride e modelli speciali, operano 7 addette alla pulizia machine, ritocchi di vernice, ingrassaggio, posizionamento adesivi e etichette.
A M5 si effettuano i montaggi e le calibrature che garantiscono perfetto funzionamento delle piattaforme. Vi lavorano 6 addette al montaggio di piccoli componenti meccanici più una addetta al collaudo.
A M6, centro cablaggi e assemblaggio dei quadri comando, sono 11 addette alla preparazione di scatole elettriche, cablaggi e collegamenti elettrici.
A M7, centro ad elevata tecnologia con robot per il taglio laser e taglio plasma, lavorano 3 addette al caricamento ore rapportini, cablaggi cavi elettrici.

Recentemente una donna è stata promossa ad un ruolo di maggiore responsabilità, diventando la prima collaudatrice per macchine fino a 3,5 t. Terminato l’iter formativo in affiancamento, si è unita allo staff di 15 collaudatori e si occupa di: controllo gomme, controllo della parte idraulica, registro delle pressioni e verifica del funzionamento generale della piattaforma. La maggiore concentrazione di personale femminile – 27 – è nella palazzina direzionale, dove hanno sede il centralino e gli uffici collaudi e sicurezza, logistica, produzione, commerciale estero/Italia, marketing, personale, amministrazione. 

UN’AZIENDA GIOVANE, INTEGRATA E MULTICULTURALE

È indubbio che una delle chiavi del successo di Multitel Pagliero si debba alla capacità di innovare e rinnovarsi. Impossibile, altrimenti, raggiungere il traguardo di 113 anni di storia e poter guardare al futuro con ottimismo. L’età media generale di 35 anni – con il 37% di under 30 – crea il giusto equilibrio tra risorse giovani e dipendenti dalla grande esperienza. La tipologia di contratti, prevalentemente a tempo indeterminato (69,5%) e full time (98%), evita un turnover elevato, favorisce la creazione di gruppi di lavoro stabili e un rapporto duraturo azienda/personale. Alla stabilità organizzativa si accompagna la concreta possibilità di far carriera e ricoprire ruoli di maggiore responsabilità: un binomio che influenza positivamente la produttività e il corso delle attività aziendali. Stabilità e crescita sono garantite da una solida rete welfare, una serie di premi di produzione e dalla formazione al momento dell’inserimento in azienda e durante l’attività lavorativa. Si tratta di fattori che favoriscono l’integrazione tra personale comunitario ed extracomunitario – sicuramente facilitata dalla numerosa presenza di under 30 e da iniziative a supporto dell’inclusione, come corsi di lingue e lo “Sportello di ascolto” per l’assistenza su qualsiasi tematica, anche non strettamente professionale.

NAZIONALITÀ PERSONALE MULTITEL PAGLIERO

Europa: 457
Africa: 69
Asia: 18
Sud America: 7
Italia 387
Albania 24
Bosnia Erzegovina 4
Croazia 1
Francia 16
Romania 11
Ucraina 2
Russia 1
Germania 6
Gran Bretagna 5
Burkina Faso 17
Camerun 1
Congo 1
Costa d’Avorio 11
Gambia 1
Ghana 7
Mali 3
Marocco 15
Nigeria 8
Senegal 4
Tunisia 1
Filippine 1
Pakistan 8
Siria 4
Vietnam 1
India 3
Iraq 1
Argentina 4
Cuba 1
Rep. Dominicana 2

Negli ultimi anni si è osservato anche un lieve aumento delle posizioni di responsabilità occupate da personale straniero. 

Serbia – 1 caporeparto a M1 (finitura pre-consegna)
Albania – 1 caporeparto a M7 (saldatura)
Argentina – 1 capoturno a M4 (torneria)

IL COMMENTO

Angela Gennarino
Responsabile risorse umane Multitel Pagliero

In un mercato del lavoro sempre più competitivo, trovare personale qualificato è una costante sfida. Per affrontarla e vincerla Multitel Pagliero lavora su due obiettivi: migliorare le condizioni per mantenere elevati livelli di soddisfazione e benessere tra i dipendenti; promuovere l’azienda con incontri nelle scuole, partecipazione agli eventi di reclutamento e visite guidate nei nostri stabilimenti per le classi superiori.

Multitel Pagliero ha una storia di 113 anni e il nostro personale fino a tre anni fa aveva un’età media piuttosto elevata. Tuttavia, il recente processo di selezione massiva, che ha portato all’ingresso di colleghi neo-diplomati e neo-laureati, ha significativamente abbassato la media. Questo ha reso l’azienda un ambiente più dinamico e giovane, dove i nuovi colleghi portano un forte contributo nelle diverse aree di competenza. Con entusiasmo e desiderio di apprendere dai più esperti, contribuiscono ad arricchire le competenze di tutto il gruppo.

Tra i nuovi ingressi, possiamo contare su un centinaio di colleghi extracomunitari che sono stati accolti e integrati nei vari stabilimenti, accrescendone la professionalità e assumendo, in alcuni casi, anche ruoli di responsabilità. Infine, la sempre più numerosa presenza di donne in Multitel Pagliero è motivo di grande orgoglio, considerato che il settore industriale metalmeccanico è tradizionalmente occupato esclusivamente da uomini.

MULTITEL PAGLIERO: UN’AZIENDA SEMPRE PIÙ INTERNAZIONALE, INTEGRATA E MULTICULTURALE.

Nel biennio 2021 – 2023 lo sviluppo di Multitel Pagliero sui mercati internazionali è stato accompagnato da una crescita significativa dell’organico, passato da 337 persone nel 2021 – 315 Italia, 22 estero – alle attuali 551 persone: 524 Italia, 27 estero. Non poteva essere altrimenti di fronte a una domanda che si è concretizzata in uno sforzo produttivo, capace di mettere in difficoltà anche la più ”corazzata” organizzazione aziendale:

Anno – Macchine prodotte

0
2020
0
2021
0
2022
0
2023

Ovvero quasi 50 macchine a settimana, prodotte garantendo l’elevato standard qualitativo di ciascun reparto. Merito di una struttura organizzativa professionalmente preparata, coesa, integrata e motivata. L’integrazione è sicuramente un fattore determinante nel successo di Multitel Pagliero ed emerge da tre elementi: la crescente e trasversale presenza femminile, l’età media generale e l’eterogeneità del personale extracomunitario. L’azienda è da tempo impegnata nel garantire un ambiente di lavoro positivo e inclusivo, nel quale siano assicurate uguaglianza e pari opportunità di sviluppo e crescita professionale, senza considerare sesso e orientamento sessuale, nazionalità, religione, età, abilità fisiche, preferenze politiche, stato civile, ecc. Stessa cosa per le differenze di genere per quanto riguarda il trattamento retributivo e la possibilità di ricoprire ruoli di responsabilità.

LA CRESCITA DEL PERSONALE
FEMMINILE IN TUTTI I SETTORI

Negli ultimi 3 anni l’aumento della presenza femminile in Multitel Pagliero è stato significativo e ad oggi si attesta a 60 donne (11% sul totale), che operano in quasi tutti gli stabilimenti e settori dell’azienda; dalla “tradizionale” attività amministrativa a quella produttiva, escluse quelle che richiedono il sollevamento di carichi pesanti. 

A M1 si svolgono i controlli pre-consegna e ha sede Modula. Con il magazzino automatizzato. Vi lavorano 3 addette al magazzino e 2 alla finitura delle macchine. Queste ultime si occupano della pulizia dei mezzi, ritocchi di vernice, ingrassaggio, posizionamento adesivi e etichette.
A M3, centro di produzione delle piattaforme da 30 a 70 metri, finitura di quelle da 3,5 t e assemblaggio di ibride e modelli speciali, operano 7 addette alla pulizia machine, ritocchi di vernice, ingrassaggio, posizionamento adesivi e etichette.
A M5 si effettuano i montaggi e le calibrature che garantiscono perfetto funzionamento delle piattaforme. Vi lavorano 6 addette al montaggio di piccoli componenti meccanici più una addetta al collaudo.
A M6, centro cablaggi e assemblaggio dei quadri comando, sono 11 addette alla preparazione di scatole elettriche, cablaggi e collegamenti elettrici.
A M7, centro ad elevata tecnologia con robot per il taglio laser e taglio plasma, lavorano 3 addette al caricamento ore rapportini, cablaggi cavi elettrici.

Recentemente una donna è stata promossa ad un ruolo di maggiore responsabilità, diventando la prima collaudatrice per macchine fino a 3,5 t. Terminato l’iter formativo in affiancamento, si è unita allo staff di 15 collaudatori e si occupa di: controllo gomme, controllo della parte idraulica, registro delle pressioni e verifica del funzionamento generale della piattaforma. La maggiore concentrazione di personale femminile – 27 – è nella palazzina direzionale, dove hanno sede il centralino e gli uffici collaudi e sicurezza, logistica, produzione, commerciale estero/Italia, marketing, personale, amministrazione. 

UN’AZIENDA GIOVANE, INTEGRATA E MULTICULTURALE

È indubbio che una delle chiavi del successo di Multitel Pagliero si debba alla capacità di innovare e rinnovarsi. Impossibile, altrimenti, raggiungere il traguardo di 113 anni di storia e poter guardare al futuro con ottimismo. L’età media generale di 35 anni – con il 37% di under 30 – crea il giusto equilibrio tra risorse giovani e dipendenti dalla grande esperienza. La tipologia di contratti, prevalentemente a tempo indeterminato (69,5%) e full time (98%), evita un turnover elevato, favorisce la creazione di gruppi di lavoro stabili e un rapporto duraturo azienda/personale. Alla stabilità organizzativa si accompagna la concreta possibilità di far carriera e ricoprire ruoli di maggiore responsabilità: un binomio che influenza positivamente la produttività e il corso delle attività aziendali. Stabilità e crescita sono garantite da una solida rete welfare, una serie di premi di produzione e dalla formazione al momento dell’inserimento in azienda e durante l’attività lavorativa. Si tratta di fattori che favoriscono l’integrazione tra personale comunitario ed extracomunitario – sicuramente facilitata dalla numerosa presenza di under 30 e da iniziative a supporto dell’inclusione, come corsi di lingue e lo “Sportello di ascolto” per l’assistenza su qualsiasi tematica, anche non strettamente professionale.

NAZIONALITÀ PERSONALE MULTITEL PAGLIERO

Europa: 457
Africa: 69
Asia: 18
Sud America: 7
Italia 387
Albania 24
Bosnia Erzegovina 4
Croazia 1
Francia 16
Romania 11
Ucraina 2
Russia 1
Germania 6
Gran Bretagna 5
Burkina Faso 17
Camerun 1
Congo 1
Costa d’Avorio 11
Gambia 1
Ghana 7
Mali 3
Marocco 15
Nigeria 8
Senegal 4
Tunisia 1
Filippine 1
Pakistan 8
Siria 4
Vietnam 1
India 3
Iraq 1
Argentina 4
Cuba 1
Rep. Dominicana 2

Negli ultimi anni si è osservato anche un lieve aumento delle posizioni di responsabilità occupate da personale straniero. 

Serbia – 1 caporeparto a M1 (finitura pre-consegna)
Albania – 1 caporeparto a M7 (saldatura)
Argentina – 1 capoturno a M4 (torneria)

IL COMMENTO

Angela Gennarino
Responsabile risorse umane Multitel Pagliero

In un mercato del lavoro sempre più competitivo, trovare personale qualificato è una costante sfida. Per affrontarla e vincerla Multitel Pagliero lavora su due obiettivi: migliorare le condizioni per mantenere elevati livelli di soddisfazione e benessere tra i dipendenti; promuovere l’azienda con incontri nelle scuole, partecipazione agli eventi di reclutamento e visite guidate nei nostri stabilimenti per le classi superiori.

Multitel Pagliero ha una storia di 113 anni e il nostro personale fino a tre anni fa aveva un’età media piuttosto elevata. Tuttavia, il recente processo di selezione massiva, che ha portato all’ingresso di colleghi neo-diplomati e neo-laureati, ha significativamente abbassato la media. Questo ha reso l’azienda un ambiente più dinamico e giovane, dove i nuovi colleghi portano un forte contributo nelle diverse aree di competenza. Con entusiasmo e desiderio di apprendere dai più esperti, contribuiscono ad arricchire le competenze di tutto il gruppo.

Tra i nuovi ingressi, possiamo contare su un centinaio di colleghi extracomunitari che sono stati accolti e integrati nei vari stabilimenti, accrescendone la professionalità e assumendo, in alcuni casi, anche ruoli di responsabilità. Infine, la sempre più numerosa presenza di donne in Multitel Pagliero è motivo di grande orgoglio, considerato che il settore industriale metalmeccanico è tradizionalmente occupato esclusivamente da uomini.

ultime news